Scritto da
Redazione
Lettura: 2 minuti
Maggio 12, 2022
Categoria:

Canaletto Sepor, Plicanti resta alla guida della prima squadra

La sua permanenza del Canaletto Sepor visto la grande stagione disputata nel campionato di Eccellenza e le numerose offerte ricevute anche da categorie superiori, non era così scontata, ma Massimo Plicanti non ha voluto aspettare e ha rotto gli indugi, accettando le proposte della società canarina e siederà per il secondo anno consecutivo sulla panchina gialloblu: « Non era il caso di aspettare o valutare eventuali offerte - dice Massimo Plicanti ex tecnico di Sarzanese e Carrarese - al Canaletto Sepor mi sento a casa mia, mi hanno accolto con grande calore e per me, l’aspetto umano vale più di qualsiasi cosa. Abbiamo lavorato bene e dopo un inizio difficoltoso, i ragazzi hanno creduto nel lavoro che stavamo facendo con lo staff e sono cresciuti vertiginosamente uscendo alla distanza, evitando la griglia play out e salvandosi con tre mesi di anticipo. Nei play off dopo un buon inizio le motivazioni sono andate via via scemando e onestamente avremmo potuto fare meglio. Ora sotto con la programmazione per la prossima stagione, un torneo di Eccellenza a 18 squadre, una sorta di D2 con corazzate del calibro di Lavagnese, Imperia, Albenga, Cairese, Sestrese ecc. Lavoreremo per la valorizzazione dei giovani presenti nel nostro vivaio attraverso un progetto che prevede addirittura due Juniores regionali, una grande scommessa che proveremo a vincere di nuovo». Naturalmente soddisfatto il direttore sportivo Fabrizio Vaccarini, l’artefice del progetto che era partito nell’estate del 2017 e che ha portato i canarini dalla 1ͣ Categoria ai play off del campionato di Eccellenza: «La conferma di Plicanti è fondamentale per il nostro futuro - afferma il dirigente gialloblu - una garanzia per il futuro di tutto il nostro movimento che annovera oltre 400 tesserati. Verrà fatto un grosso lavoro a livello di settore dilettantistico dove proveremo a mettere in piedi due squadre Juniores con 50 ragazzi che lavoreranno con metodologie all’avanguardia e staff molto preparati, il tutto sotto l’occhio vigile dello stresso Plicanti che fungerà da garante del progetto. La squadra di Eccellenza ripartirà dal blocco di giocatori che ha fatto così bene quest’anno, sul quale naturalmente inseriremo nuovi profili per adeguarsi alla competitività e alla qualità di un campionato che prevedo durissimo. Ringrazio il presidente Sabrina Benassi e tutto il direttivo per la fiducia riposta in questa ambiziosa programmazione che prevede il lancio di molti ragazzi della nostra florida cantera».

Hai trovato interessante questo articolo? condividilo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spezia Sportale è una testata giornalistica iscritta al Registro della Stampa del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 1265/22
Direttore Responsabile Dott.ssa Claudia Cella | Editore: Speziasportale Srls - P.Iva 01541030118 - CF 01541030118
Design by
 Company Make Up