Scritto da
Redazione
Lettura: 7 minuti
Ottobre 23, 2022
Categoria:

Il regolamento per promozione e retrocessioni dall'Eccellenza alla Terza Categoria

In via preliminare, si riporta quanto pubblicato sul Comunicato Ufficiale n. 01 s.s. 2023/2024 della L.N.D. al punto “I) Attività Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti”:
Considerati i termini previsti per la conclusione della Stagione Sportiva 2023/2024 al 30 Giugno 2023 e tenuto conto di quanto stabilito dall’art. 49, N.O.I.F., si rende noto che al termine della Stagione Sportiva 2023/2024 si darà luogo alle eventuali gare di play-off e di play-out esclusivamente nell’ipotesi di conclusione dell’attività ordinariamente prevista. E’ fatta salva l’adozione di provvedimenti che – all’esito di eventuali indicazioni provenienti dalle Autorità sanitarie o, comunque, contenute in disposizioni legislative e relative al Covid-19 - si rendessero necessari successivamente alla pubblicazione del presente Comunicato Ufficiale.

Si ricorda, altresì, quanto segue in merito ai campionati della stagione sportiva 2023/2024:

  • Eccellenza organico definito in n. 16 squadre;
  • Promozione organico definito in n. 32 squadre;
  • 1° Categoria organico definito in n. 70 squadre;
  • 2° Categoria il Campionato verrà definito in un numero di gironi, almeno uno per Delegazione, da determinarsi sulla base delle iscrizioni al Campionato; per i gironi di Genova e Chiavari, eventuali ammissioni oltre alle vincenti il Campionato di Terza Categoria ed alle retrocesse dal Campionato di Prima Categoria saranno determinate sulla base di una ipotesi di organico pari a 14 squadre ciascuno;
  • 3° Categoria – ipotizzabile l’organizzazione nelle Delegazioni di Genova e Chiavari, verrà riservata una valutazione in merito per le altre Delegazioni al momento della chiusura delle iscrizioni.

Sulla base di quanto sopra esposto in relazione ai Campionati, vengono definiti i sotto indicati meccanismi di promozione e retrocessione da valersi per la corrente stagione sportiva.

Per questa stagione la struttura del Campionato Nazionale di Serie “D” ha previsto la collocazione delle cinque squadre Liguri in un unico girone (il girone “A”) e la retrocessione di quattro squadre per ogni girone; premesso che il Consiglio del Comitato Regionale Liguria ha inteso e deliberato di dar luogo, laddove sia possibile, alla promozione alle categorie superiori di squadre vincenti i play off, sono stati definiti i meccanismi di Promozione e Retrocessione dei vari Campionati che di seguito si riepilogano.

CAMPIONATO ECCELLENZA 2022/2023
Organico: n. 01 Girone da 18 squadre

PROMOZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE “D” 2023/2024
La Società classificatasi al primo posto del girone è promossa al Campionato Nazionale di Serie “D”.

La Società seconda classificata parteciperà, unitamente alle seconde classificate di ogni singolo girone del Campionato di Eccellenza agli spareggi nazionali per l’acquisizione di n° 7 (sette) posti a completamento dell’organico del Campionato Nazionale di Serie “D” come da C.U. 01/05 del 01.07.2022 della Lega Nazionale Dilettanti.

La Società di Eccellenza vincitrice della Coppa Italia Dilettanti 2022/2023 – fase nazionale – acquisirà il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato Nazionale Serie “D” della stagione sportiva 2023/2024 come da C.U. 01/01 del 01.07.2022 della Lega Nazionale Dilettanti.

RETROCESSIONI
Retrocederanno al campionato di Promozione Stagione sportiva 2023/2024 n. 4 Società come di seguito indicato:

  • Le due Società classificatesi all’ultimo e penultimo posto del girone;
  • Ulteriori due Società come da regolamento dei play out

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2022/2023
Organico: n. 02 Gironi da 16 squadre ciascuno – Totale 32 squadre

PROMOZIONI
Saranno promosse al Campionato di Eccellenza 2023/2024 le Società classificatesi al primo posto di ciascun girone.

RETROCESSIONI
Retrocederanno al campionato di Prima Categoria Stagione Sportiva 2023/2024 n. 6 Società come di seguito indicato:

  • Due Società direttamente: quelle classificatesi all’ultimo posto di ciascun girone;
  • Ulteriori due Società per ciascun Girone come da regolamento dei play out.

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA 2022/2023
Organico: n° 4 gironi da 14 squadre (“A”, “B”, “C”, “D”) e n° 1 girone da 13 squadre (“E”) – Totale 69 squadre.

PROMOZIONI
Saranno promosse al Campionato di Promozione 2023/2024 le Società classificatesi al primo posto di ciascun girone.

RETROCESSIONI
Retrocederanno al campionato di Seconda Categoria Stagione Sportiva 2023/2024 n. 09 squadre come di seguito indicato:

  • Cinque Società direttamente: quelle classificatesi all’ultimo posto di ciascun girone;
  • Una ulteriore Società per i Gironi “A”, “B”, “C” e “D” come da regolamento dei play out.

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA 2022/2023
Organico: n° 2 gironi da 14 squadre (“C” e “D” demandati alla D.P. Genova), n° 1 girone da 12 squadre (“E” demandato alla D.D. Chiavari), n° 1 girone da 11 squadre (“F” demandato alla D.P. La Spezia), n° 2 gironi da 10 squadre (“A” demandato alla D.P. Imperia e “B” demandato alla D.P. Savona) – Totale 71 squadre

PROMOZIONI
Saranno promosse al Campionato di Prima Categoria 2023/2024 le Società classificatesi al primo posto di ciascun girone.

RETROCESSIONI
Retrocederanno al campionato di Terza Categoria Stagione Sportiva 2023/2024 n. 12 Società come di seguito indicato:

  • Sei Società direttamente: quelle classificatesi all’ultimo posto di ciascun girone;
  • Una ulteriore Società per ciascun Girone come da regolamento dei play out.

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA 2022/2023

 

Organico: n° 1 girone da 16 squadre (D.P. Genova) e n° 1 girone da 14 squadre (D.D. Chiavari) – Totale 30 squadre

PROMOZIONI
Saranno promosse al Campionato di Seconda Categoria Stagione Sportiva 2023/2024 le vincenti di ciascun girone dei Campionati di Terza Categoria organizzati dalle Delegazioni di Genova e Chiavari.
Nella eventualità che i meccanismi di retrocessione dei Campionati superiori rendessero posti vacanti nel Campionato di Seconda Categoria, oltre alle prime classificate dei due gironi, sulla base di quanto definito nel primo paragrafo, si darà luogo ad ulteriori promozioni, determinate dallo svolgimento dei play-off, per l’accesso ai gironi nel cui organico rientrano per Provincia o vicinorietà.

ULTERIORI POSSIBILITA’ DI PROMOZIONI E RETROCESSIONI

Al termine dei Campionati si potranno verificare le sottoindicate combinazioni che determineranno la possibilità di ulteriori promozioni o retrocessioni rispetto a quanto sopra indicato:

Ipotesi a)
  • Nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza e della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale.
Ipotesi b)
  • Nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza o della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;
  • Una retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della

seconda classificata del campionato di Eccellenza e della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale.

Ipotesi c)
  • Nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”;
  • Una retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza o della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;
  • Due retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza e della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale.
Ipotesi d)
  • Una retrocessione dal Campionato Nazionale di Serie “D”;
  • Due retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza o della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;
  • Tre retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza e della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;
Ipotesi e)
  • Due retrocessioni ìdal Campionato Nazionale di Serie “D”;
  • Tre retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza o della Società di Eccellenza ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;
  • Quattro retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza e della Società di Eccellenza

ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale;

Ipotesi f)
  • Tre retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”;
  • Quattro retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”, promozione della seconda classificata del campionato di Eccellenza o della Società di Eccellenza

ligure vincente la Coppa Italia Dilettanti fase nazionale.

Ipotesi g)
  • Quattro retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie “D”;


Al verificarsi delle suddette ipotesi e visti gli organici della stagione 2023/2024 di cui sopra, si determineranno, conseguentemente, le ulteriori promozioni o retrocessioni come di seguito riportato per i Campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria; per il Campionato di Seconda Categoria valgono i disposti di cui al primo paragrafo:

Ipotesi a)
  • Promozione al Campionato di “Eccellenza” di ulteriori 3 Società dal Campionato di “Promozione”: le prime tre classificate nella graduatoria play off.
  • Promozione al Campionato di “Promozione” di ulteriori 2 Società dal Campionato di “Prima Categoria”: le prime due classificate nella graduatoria play off.
  • Promozione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 5 Società dal Campionato di “Seconda Categoria”: sulla base di quanto definito per i play off di 2° Categoria.
Ipotesi b)
  • Promozione al Campionato di “Eccellenza” di ulteriori 2 Società dal Campionato di “Promozione”: le prime due classificate nella graduatoria play off.
  • Promozione al Campionato di “Promozione” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Prima Categoria”: la prima classificata nella graduatoria play off.
  • Promozione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 4 Società dal Campionato di “Seconda Categoria”: sulla base di quanto definito per i play off di 2° Categoria.
Ipotesi c)
  • Promozione al Campionato di “Eccellenza” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Promozione”: la prima classificata nella graduatoria play off.
  • Promozione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 3 Società dal Campionato di “Seconda Categoria”: sulla base di quanto definito per i play off di 2° Categoria.
Ipotesi d)
  • Retrocessione al Campionato di “Prima Categoria” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Promozione”: quella identificata come peggiore al termine dei turni successivi di play out.
  • Promozione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 2 Società dal Campionato di “Seconda Categoria”: sulla base di quanto definito per i play off di 2° Categoria.
Ipotesi e)
  • Retrocessione al Campionato di “Promozione” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Eccellenza”: quella identificata come peggiore al termine dei turni successivi di play out;
  • Retrocessione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 2 Società dal Campionato di “Promozione”: quelle identificate come peggiori al termine dei turni successivi di play out
  • Promozione al Campionato di “Prima Categoria” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Seconda Categoria”: sulla base di quanto definito per i play off di 2° Categoria.
Ipotesi f)
  • Retrocessione al Campionato di “Promozione” di ulteriori 2 Società dal Campionato di “Eccellenza”: quelle identificate come peggiori al termine dei turni successivi di play out.
  • Retrocessione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 3 Società dal Campionato di “Promozione”: quelle identificate come peggiori al termine dei turni successivi di play out.
Ipotesi g)
  • Retrocessione al Campionato di “Promozione” di ulteriori 3 Società dal Campionato di “Eccellenza”: quelle identificate come peggiori al termine dei turni successivi di play out.
  • Retrocessione al Campionato di “Prima Categoria” di ulteriori 4 Società dal Campionato di “Promozione”: quelle identificate come peggiori al termine dei turni successivi di play out.
  • Retrocessione al Campionato di “Seconda Categoria” di 1 ulteriore Società dal Campionato di “Prima Categoria”: quella identificata come peggiore sulla base del regolamento dei play out.
Hai trovato interessante questo articolo? condividilo subito!
Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spezia Sportale è una testata giornalistica iscritta al Registro della Stampa del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 1265/22
Direttore Responsabile Dott.ssa Claudia Cella | Editore: Speziasportale Srls - P.Iva 01541030118 - CF 01541030118
Design by
 Company Make Up