Scritto da
Juri Lertora
Lettura: 1 minuto
Luglio 31, 2023
Categoria:

Salvatore Schillaci al Sole 24 Ore: "I bambini sono sempre attaccati ai telefonini. Non hanno fame di calcio"

La dichiarazione dell'ex attaccante della Nazionale italiana

Salvatore Schillaci è nell'immaginario collettivo il bomber immortale dei Mondiali di Italia '90: l'attaccante siciliano, allora in forza alla Juventus, non era destinato a giocare titolare nella squadra di Vicini, ma nel corso del torneo divenne uno dei simboli assieme a Roberto Baggio di quella meravigliosa Nazionale che fu battuta in semifinale dall'Argentina di Maradona e poi si piazzò terza vincendo la finalina contro l'Inghilterra grazie proprio alle reti dei due attaccanti.

L'ex attaccante di Juventus e Inter ha rilasciato una lunga intervista al Sole 24 Ore dove tra le altre cose ha parlato della chiusura della sua scuola calcio e del calcio giovanile .

Queste le sue parole:
"Ho dovuto chiudere la mia scuola calcio. Eravamo arrivati a 600 bambini. Ma ormai è cambiato tutto: non ci sono più ragazzi con la fame di calcio, c’è troppo benessere, sono viziati e coccolati dai genitori, sono sempre attaccati ai telefonini, non riesci nemmeno a parlargli a volte"

 

 

Hai trovato interessante questo articolo? condividilo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scritto Da: Juri Lertora

Ho collaborato con il Notiziario del Calcio, Il Secolo XIX, La Nazione, Piccolo di Trieste e Corriere dello Sport edizione romana. Da poco collabora con calciospezia.it
Non mi piace solo il calcio, amo lo sport in generale e motociclismo e basket completano le mie passioni sportive.

Ultimissime News

Spezia Sportale è una testata giornalistica iscritta al Registro della Stampa del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 1265/22
Direttore Responsabile Dott.ssa Claudia Cella | Editore: Speziasportale Srls - P.Iva 01541030118 - CF 01541030118
Design by
 Company Make Up