Scritto da
Juri Lertora
Lettura: 3 minuti
Settembre 10, 2023

La Fezzanese recupera due volte la Lavagnese

Prima giornata del campionato nazionale di Serie D del Girone A, al Riboli di Lavagna si affrontano la Lavagnese dell’ex tecnico verde Alberto Ruvo e la Fezzanese di Cristiano Rolla. Le due compagini, che torna ad affrontarsi dopo un anno, sono reduci dai successi ottenuti in Coppa Italia: i bianconeri hanno eliminato il Cenaia, mentre i verdi il Ligorna. Mister Rolla si affida a Salvalaggio tra i pali mentre il terzetto difensivo è composto da Del Bello, Selimi e Terminello. A centrocampo Nicolini, Bruccini con ai lati i giovani Stradini e Banti, mentre in attacco Baudi è a sostegno di Lunghi e Scarlino. Al 3-4-1-2 verde risponde Ruvo con un classico 3-5-2 che vede tra i pali Adornato, mentre la linea difensiva è composta da Giammarresi, Berardi e Magonara. A centrocampo sulle corsie laterali Kruhs Zulian e Sanguinetti mentre al centro Romanengo, Rizzo, Suarato. In attacco capitan Lombardi e Righetti. Arbitra l’incontro Fabio Rinaldi della sezione AIA di Novi Ligure che è coadiuvato dagli assistenti Luca Mantella di Livorno e Davide Tranchida di Pisa.

PRIMO TEMPO

4’ Il primo pericolo lo creano i Verdi con Lunghi che da buona posizione calcia sul portiere vanificando il possibile vantaggio. In precedenza i verdi hanno reclamato un possibile calcio di rigore per un fallo di mano di Krush Zulian che ha intercettato la conclusione di capita Baudi.

15’ Ancora pericolosa la Fezzanese: tacco di Lunghi per Scarlino ma è provvidenziale la chiusura dentro l’area di rigore piccola di Magonara che anticipa di poco la conclusione del numero 11 verde.

19’ Si fanno vedere i padroni di casa con l’azione personale di Romanengo che dal limite prova la conclusione con la palla che termina abbondantemente oltre la traversa della porta difesa da Salvalaggio.

21’ Lunghi lancia Scarlino che con un bel diagonale impegna Adornato che devia la sfera in calcio d’angolo. Sul susseguente tiro dalla bandierina colpo di testa debole di Terminello che è facile preda dell’attento numero 1 di casa.

24’ Lavagnese in vantaggio. Alla prima vera occasione da rete passano in vantaggio i ragazzi di Ruvo con Righetti che batte sul primo palo Salvalaggio capitalizzano al meglio l’assist fornito da Lombardi

40’ Angolo di Lombardi e colpo di testa di Righetti che è neutralizzato con facilità da Salvalaggio

47’ Pareggia la Fezzanese: Scarlino serve Lunghi che protegge bene la palla per poi saltare tre avversari e battere l’incolpevole Adornato con una bella conclusione chirurgica.

SECONDO TEMPO

1’ La ripresa inizia subito con i verdi pericolosi ma Lunghi lanciato a rete perde l’attimo buono per calciare a rete. Recupera Giammarresi e libera la propria area di rigore.

6’ Veementi proteste dei padroni di casa per un dubbio intervento in area di rigore verde di Del Bello su Righetti. Per l’arbitro Rinaldi non ci sono gli estremi per concedere il penalty.

22’ Si vanno vedere i padroni di casa con Lombardi che dal limite prova la conclusione con la palla che termina ltre la traversa

24’ Raddoppio Lavagnese: grandissima conclusione di Kruhs Zulian che manda la palla dove Salvalaggio non può arrivare. Eurogol del giovane classe 2004 bianconero

26’ Pareggio immediato della Fezzanese: Lunghi serve il neo entrato Mariotti che batte l’estremo difensore bianconero con un bel diagonale.

31Annullato il vantaggio della Fezzanese: la conclusione di Lunghi è respinta da Adornato la palla termina a Mariotti che la deposita in rete ma l’arbitro Rinaldi annullato per fuorigioco dello stesso attaccante

38’ Angolo velenoso di Bruccini palla respinta a pochi passi dalla linea di porta da Berardi che rischia l’autorete ma Adornato è attento è blocca

LAVAGNESE-FEZZANESE 2-2

MARCATORI: 24’ Righetti, 47’ Lunghi, 24’ st Kruhs Zulian, 26’ st Mariotti

LAVAGNESE: Adornato.Krush Zulian (29’ st Viason), Manogara (32’ st. Soplantai), Berardi, Giammarresi, Romanengo, Suarato, Rizzo (15’ st Avellino), Righetti, Lombardi, Sanguinetti (22’ st Trocino)

A disp. Ragher, Garrone, Avellino, Scremin, Soplantai, Vianson, Omoregbe, Longinotti, Trocino

All. Ruvo

FEZZANESE: Salvalaggo, Del Bello, Stradini (25’ st Guelfi), Selimi,Terminello Nicolini (35’ st. Beccarelli), Banti ( 32’ st Giampieri) Bruccini, Lunghi, Baudi (22’ st Mariotti), Scarlino(41’ st. Fiori)

A disp. Angeletti, Bianchi, Giampieri, Zarrouki, Gulefi, Fiori, Beccarelli, Gabelli, Mariotti

All. Rolla

Arbitro: Fabio Rinaldi di Novi Ligure

Assistente 1: Luca Mantella di Livorno

Assistente 2: Davide Tranchida di Pisa

Hai trovato interessante questo articolo? condividilo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scritto Da: Juri Lertora

Ho collaborato con il Notiziario del Calcio, Il Secolo XIX, La Nazione, Piccolo di Trieste e Corriere dello Sport edizione romana. Da poco collabora con calciospezia.it
Non mi piace solo il calcio, amo lo sport in generale e motociclismo e basket completano le mie passioni sportive.

Ultimissime News

Spezia Sportale è una testata giornalistica iscritta al Registro della Stampa del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 1265/22
Direttore Responsabile Dott.ssa Claudia Cella | Editore: Speziasportale Srls - P.Iva 01541030118 - CF 01541030118
Design by
 Company Make Up