Scritto da
Juri Lertora
Lettura: 2 minuti
Novembre 29, 2023

L'Aiac spezzina ha premiato Enrico Barilari

L’anno scorso Enrico Barilari, tecnico 49enne levantese, ha compiuto un’impresa che rimarrà nella storia del calcio ligure, laureandosi campione d’Italia in serie D con il Sestri Levante che ha riportato in Lega Pro dopo 74 anni. L’Aiac spezzina ha voluto omaggiarlo con una grande serata che si è svolta al centro sportivo “Ferdeghini” dove l’attuale allenatore dei corsari ha relazionato i presenti con un’interessante conferenza dibattito che ha entusiasmato i tecnici intervenuti sul tema: “Esperienze e successi, di un allenatore dilettante”. Un incredibile ascesa per un tecnico che è partito dal basso, iniziando nella scuola calcio dello Spezia per poi spiccare il volo, attraverso le esperienze positive con Valdivara 5 Terre, la Lavagnese e il Sestri Levante nella Juniores nazionale. Enrico Barilari era accompagnato dal vice allenatore Rodrigue Boisfer, dal preparatore dei portieri, il mitico ex aquilotto Maurizio Rollandi, dal preparatore atletico Nicolò Galelli e dal fisioterapista Lorenzo Vario.
A fare gli onori di casa per l’Aiac spezzina il presidente Alteo Bolognini, il vice presidente Maurizio Figoli e per l’Aiac regionale il presidente Ugo Maggi e il cassiere Luciano Costa che hanno omaggiato il bravo Barilari per lo straordinario risultato ottenuto: «Chi era assente ancora una volta ha avuto torto - dichiara visibilmente soddisfatto Alteo Bolognini - Enrico Barilari e il suo staff hanno dimostrato capacità professionali fuori dal comune testimoniando con una relazione perfetta ed esperienze importanti di un risultato straordinario, al quale nessuno voleva credere. Enrico è uno di noi, è cresciuto aggiornandosi continuamente e partendo dal basso, attraverso i risultati è sbarcato in Lega Pro. Siamo contenti che ha già ripagato i sacrifici effettuati, ma ora se riuscirà nell’impresa di salvare il Sestri Levante che in tutta Italia per varie vicende (penalizzante il fatto di giocare sempre fuori casa) pronosticano tutti già retrocesso, naturalmente insieme ai suoi collaboratori che coinvolge tutti nel lavoro giornaliero, sarà veramente da Seminatore d’Oro. A parte tutto gli auguriamo ogni bene è stata una serata che ci ha ulteriormente arricchito».

Hai trovato interessante questo articolo? condividilo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scritto Da: Juri Lertora

Ho collaborato con il Notiziario del Calcio, Il Secolo XIX, La Nazione, Piccolo di Trieste e Corriere dello Sport edizione romana. Da poco collabora con calciospezia.it
Non mi piace solo il calcio, amo lo sport in generale e motociclismo e basket completano le mie passioni sportive.

Ultimissime News

Spezia Sportale è una testata giornalistica iscritta al Registro della Stampa del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 1265/22
Direttore Responsabile Dott.ssa Claudia Cella | Editore: Speziasportale Srls - P.Iva 01541030118 - CF 01541030118
Design by
 Company Make Up